Review: Gelatina Doccia Lush

Carissimi lettori e carissime lettrici,mi volevo ancora una volta scusare con voi per la poca partecipazione al blog di questo periodo,ma sono sotto esami all’università e sono abbastanza indietro..! Però per non farvi sentire troppo la mia mancanza (perchè la avvertite,vero..??) ho pensato di ritagliare un quarto d’ora della mia pausa post-pranzo/pre-studio per fare la recensione di un prodotto Lush, ovviamente. Ricorderete che alcuni giorni fa ho ricevuto il mio pacco e tra le cose ordinate compariva la gelatina da doccia.
Forse i meno pratici del marchio non sanno di cosa sto parlando e quindi è ovvio che si chiedano: «Ma cosa sono le gelatine?»
Nel concreto si tratta di una simpatica,sfioziosa e colorata idea per sostituire il classico bagnoschiuma..! E’ un sapone mooooolto morbido al tatto e traballante fra le mani,essendo appunto gelatina..!! Per rendere l’idea della dipendenza che creano vi cito il giudizio di Florasol (Milano) che nel sito ufficiale della Lush dice : «Qualcuno si ricorda “il leccalecca che mai si consuma” di Willy Wonka? Ecco. ‘Sta gelatina stessa cosa. Ti ci lavi, ti ci lavi, ti ci lavi e non finisce mai!»

Nello specifico la mia gelatina è la TORTAMI VIA e profuma di muffin ai frutti di bosco e di marmellata. Ha un aroma zuccherino ed intrigante a base di ciliegie e ribes nero, con una nota di fresco cipresso e qualche goccia di fruttato bergamotto. È dolce, dolcissima, ma non mancherà di rivelare anche un lato più scuro ed intrigante grazie al suo colore ultravioletto. Usatela se anche voi volete essere dolci, ma con un po’ di mistero. (Dal sito)
All’inizio sinceramente ero un po’ preoccupata per come fare a togliere un pezzetto di gelatina dal barattolo xD Ok,lo so,è imbarazzante fare una tale rivelazione ed è anche eresia nei confronti del Dio Lush ahahahahah ◕‿◕ Però ero in serio imbarazzo,perchè andava di qua e di là e non voleva uscire dalla confezione questa gelatina..!!! Alla fine mi sono armata di cucchiaino del caffè e sono riuscita a staccarne una piccola noce e l’ho posta su un piattino,portandola poi in doccia con me.
L’uso è molto semplice: si può passare la fettina di gelatina direttamente sulla pelle oppure scioglierla su una spugna,ma a me non è piaciuto molto,è più divertente usarle a contatto con la pelle e avvertire quella sensazione di qualcosa di mollicco che ti sfiora la pelle.
Sulla confezione c’era scritto che si poteva conservare anche in frizer; all’inizio ero molto scettica perchè pensavo si congelasse e invece.. MAGIA!!!! Le gelatine Lush non diventeranno mai ghiacciate,sono come la Vodka..!!

INGREDIENTI: Sodium Laureth Sulfate, Infuso di Ciliegie (Prunus cerasus), Glicerina Vegetale (Glycerine), Propylene Glycol, Infuso di Cocco (Cocos nucifera), Profumo (Parfum), Estratto di Alghe (Chondrus crispus), Olio Essenziale di Bergamotto (Citrus aurantium bergamia), Essenza Assoluta di Ribes Nero (Ribes nigrum), Olio Essenziale di Cipresso (Cupressus sempervirens), *Limonene, *Linalool, Brillantini Iridescenti (Polyethylene terephthalate & Acrylates copolymer), Lustrini (Snowflake lustre colour), Colore 61585, Colore 18050, Methylparaben.

L’unica pecca dei componenti presenti nella gelatina è rappresentata dal BIODIZIONARIO: purtroppo questi prodotti sono contrassegnati con il pallino giallo che dice: «Ci potrebbero essere dei problemi ma, tutto sommato si può chiudere un occhio soprattutto se il componente è alla fine degli ingredienti
POLYETHYLENE TEREPHTHALATE
SODIUM LAURETH SULFATE
METHYLPARABEN    
Che dite,si può perdonare?
Un bacio, 

Annunci

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: