Review: Garnier Bio Active – Latte detergente

DSC02481

Nuova review di oggi su una linea di prodotti di cui si sta parlando molto: Garnier Bio Active. Io sto provando già da qualche settimana il Latte Detergente a base di Aloe Vera.

Qualche informazione preliminare:

La confezione contiene 200 ml di prodotto per un costo di circa 4 euro ed un PAO di 6 mesi.

  • I prodotti sono certificati ECOCERT
  • Le formule contengono il 95% di ingredienti naturali
  • Formule testate sotto controllo dermatologico
  • Senza parabeni, siliconi, coloranti o oli di sintesi e oli minerali.

Risultati promessi: pelle libera da impurità e trucco, più morbida e ritrova confort.

E adesso diamo uno sguardo all’Inci:
AQUA (solvente)
ISOCETYL STEARATE (emolliente)
GLYCERIN (denaturante / umettante / solvente)
PROPANEDIOL (Solvente, Umettante)
BENZYL ALCOHOL (conservante / solvente)
or BENZYL ALCOHOL (Allergene del profumo / conservante / solvente)
STEARYL ALCOHOL (emolliente / stabilizzante emulsioni / opacizzante / viscosizzante)
ALOE BARBADENSIS LEAF JUICE POWDER* (emolliente)
P-ANISIC ACID (coprente)
CRITHMUM MARITIMUM EXTRACT (condizionante cutaneo / tonificante)
GLYCERYL STEARATE CITRATE (emolliente / emulsionante)
PALMITIC ACID (emolliente / emulsionante)
POTASSIUM SORBATE (conservante)
SALICYLIC ACID (preservante)
SODIUM HYDROXIDE (agente tampone / denaturante)
SODIUM PHYTATE (chelante)
STEARIC ACID (emulsionante / stabilizzante emulsioni)
SUCROSE STEARATE (emulsionante)
XANTHAN GUM (legante / stabilizzante emulsioni / viscosizzante)

Che dire… l’aloe vera sta poco prima della metà… per il resto sì, ci sono tanti pallini verdi, però a me sarebbe piaciuta una formula ancora più verde. Mi spiego meglio: avrei preferito che avessero trovato qualche piantina in più ed inserirne gli estratti..qui a parte l’aloe e il finocchio marino (?!) non c’è altro…bè dai almeno si sono sforzati!

Considerazioni personali: Dunque la consistenza è quella di un normale latte detergente. Va benissimo per tutti i tipi di pelle, soprattutto per le pelli grasse. Infatti, non unge assolutamente la pelle e direi che la pulisce abbastanza bene. Non vi farà venire in alcun modo brufoli spiacevoli, anzi!! L’unica cosa, secondo me, è che non nutre moltissimo… quindi se avete una pelle particolarmente secca, non scordatevi di applicare una crema idratante dopo. Insomma, come latte detergente ve lo consiglio, soprattutto per la mattina o la sera se non vi siete truccate (perchè si sa, anche lo smog sporca la pelle!) Per quanto riguarda la sua azione struccante…Beh direi che non ha chissà quali grandi qualità. Il trucco degli occhi non lo toglierà mai bene, tantomeno eyeliner e mascara. Ve lo consiglio invece per struccare la base viso. Ah, un’altra cosa spiacevole: ha un odore pessimo!!

Direi che i pro ed i contro si equivalgono. Io comunque lo uso quasi tutti i giorni e mi ci trovo bene, quindi un 6,5 glielo possiamo dare 😀

Vorrei comunque aprire una riflessione, se vi va.

Voi cosa ne pensate di queste grandi marche che sempre più spesso creano una linea “verde”?

Io penso che si stiano facendo dei buoni passi avanti. La maggior parte dei prodotti ecobio o si comprano online o in negozi come il Naturasì, ma a volte costano troppo. Invece linee come questa della Garnier, o come quella della Nivea (anche se secondo me quella ha un Inci più bruttino rispetto a quella della Garnier) sono facilmente reperibili ed hanno costi contenuti. In questo modo sarà più facile che molte persone provino questi prodotti, vedano l’enorme differenza e decidano poi di passare all’ecobio vero e proprio, magari 😀

Fatemi sapere come la pensate e se avete provato altri prodotti di questa linea 😉

Annunci

4 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. manuki
    Apr 18, 2011 @ 17:22:17

    io penso che sia decisamente un segno dei tempi e delle richieste del mercato (cioè le nostre). Non credo che si siano sensibilizzate ma credo che si siano semplicemente tuffate in una nuova fetta di mercato che prima apparteneva a brand più piccoli.
    Come si spera nel mercato della libera concorrenza questo forse verrà a nostro favore con più scelte e prezzi più bassi…. speriamo!

    Rispondi

  2. Sabrys
    Apr 18, 2011 @ 22:57:03

    è un’ottima cosa che aziende più nazional popolari si siano buttate sull’ecobio,se per convenienza o altro chissà ma è a favore nostro quindi va bene alla fine,è sempre un inizio 😉

    Rispondi

  3. Centro Benessere Roma
    Mag 24, 2011 @ 10:04:31

    Complimenti veri per l’articolo! Non avevo ancora visitato il vostro sito ma sono veramente colpito dal vostro modo di scrivere! Complimenti!

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: