Review: Naked–Urban Decay

 

Ecco, l’altra volta mi ero dimenticata di darvi l’indirizzo del mio nuovo blog (anche lì, la costanza non è il mio forte).

http://libricheparlanodilibri.blogspot.com/

Ebbene sì, lo ammetto… alla fine ho ceduto anche io.

Questa palette ormai era diventata un’ossessione un po’ per tutte… bella ma introvabile. Quando la vedevo nei video su youtube non mi diceva granchè, sembrava una semplice palette dai normalissimi colori neutri e dal costo spropositato. Poi è iniziata a comparire in tutte le Sephora ed ho avuto la possibilità di osservarla meglio….E gira che ti gira, alla fine ho ceduto.

DSC03704

(continua a leggere)

Altro

Annunci

I Preferiti del 2010: Base Trucco e Unghie!

tt6494518fltt

Buongiornooo!

Finiamo oggi la rubrica dei preferiti. Sarà una cosa molto veloce perchè sono tutti prodotti di cui vi ho già parlato 🙂

Per la base viso / occhi:

DSC01778

 

Essence correttore Pure skin n° 01: non mi ricordo nemmeno più quante volte l’ho ricomprato XD Lo trovo davvero buono, cremoso e facile da stendere e sfumare. Il colore è perfetto per me… ed ha un prezzo talmente irrisorio che è ottimo come correttore per tutti i giorni.

Elf cipria Complexion Perfection: anche di questa vi ho già parlato qualche post fa, l’ho già ricomprata e ormai la uso davvero sempre, con moltissima soddisfazione.

Elf Eyelid Primer e Urban Decay Primer Potion: sì, forse i protagonisti di quest’anno son proprio loro. Se mi devo truccare gli occhi, non c’è mai una volta in cui non li uso. E anche di questi ve ne parlai già dettagliatamente nel post sulle basi per ombretto. So che anche la Kiko ha fatto recentemente una serie di primer, tra cui uno per occhi…sarei curiosa di provarlo e confrontarlo con questi… qualcuna di voi l’ha già provato?

Bene..passando alle unghie…

DSC01772Kiko smalto n° 281: bè, tra tutti gli smalti che ho, ho scelto proprio un colore a caso XD Non è quello che ho usato di più, ma è stato il mio preferito per tutto il periodo estivo. Si tratta di un rosso che tende un po’ all’arancione…mah lo definirei un be corallo! A qualcuno non piacciono gli smalti della Kiko, ma io personalmente mi son sempre trovata bene. Con un top coat sopra durano abbastanza e sono anche facili da stendere.

Rimmel Pro – Top  Coat Matte Finish: bè la vera novità del 2010 in fatto di unghie è stato sicuramente lo smalto mat, ovvero opaco. Io adoro questo effetto, soprattutto in autunno/inverno e soprattutto sugli smalti scuri. Ho scelto di acquistare il top coat per non dover comprare il singolo smalto…così posso trasformare come voglio qualsiasi colore ^^ So che anche la Essence lo fa e la Elf producono questo stesso prodotto. Quello della Rimmel mi piace perchè ha un pennellino molto largo, davvero comodo. Poi fa egregiamente il suo lavoro quindi… consigliatissimo!

DSC01835 Un elemento ormai irrinunciabile nella mia manicure è questa lima di Wet ‘n Wild, ma anche la Essence ne fa una pressochè identica. Si tratta di una lima a 6 fasi: la 1 e la 2 sono semplici lime (una “taglia” e l’altra rifinisce), la 3 dovrebbe servire per dare un’ultimo tocco sui bordi, la 4 pulisce, la 5 leviga e la 6 lucida. Io ve la consiglio, è anche molto comoda da portare in viaggio e poi riuscite a fare un buon lavoro con un solo prodotto!

E questo è tutto per i prodotti preferiti, anche se ce ne sarebbero molti altri! Grazie ai consigli che ci si scambia in rete, tra blog, siti e youtube, è difficile commettere degli errori negli acquisti. Quindi a breve vi farò vedere i prodotti bocciati per quest’anno, ma sono davvero pochissimi per fortuna!

Quali sono stati i vostri prodotti preferiti e irrinunciabili per questo 2010? Sono curiosa!

I Primi Passi: Le basi per ombretto

Questo è uno di quei classici post dedicati a chi sta facendo i primi passi nel mondo del Makeup, ma anche per chi vuol prendere qualche spunto in più a proposito di questo argomento che ritengo fondamentale: le basi per ombretto.

Una delle cose che più non sopporto è passare 15-20 minuti a truccarmi come si deve, uscire, tornare a casa dopo qualche ora e scoprire che non esiste quasi più nulla sul mio occhio. Oppure molto spesso l’ombretto o la matita sono addirittura colati sotto l’occhio lasciando un alone nero o un deposito di colore all’angolo esterno dell’occhio. Questo è sicuramente un problema molto comune, sfido chiunque a dire che non gli è mai capitata una cosa simile! Anche quando andiamo a scuola o al lavoro, dove magari dobbiamo stare in giro 8 ore e non si ha tempo di ritoccarsi, è una nostra giusta pretesa voler rimanere impeccabili per tutto quel tempo!

Esistono quindi svariati modi per far sì che l’ombretto possa durare più a lungo e mantenere vivi ed intatti i colori fino alla fine della giornata o della serata.

Queste sono le mie proposte:

Altro

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: