I Rimedi della Nonna ^_^

Buongiorno Sorriso

Oggi vorrei fare un post un po’ particolare per raccogliere alcuni dei cosiddetti “rimedi della nonna” più o meno noti. Potrebbe diventare una sorta di rubrica, se la cosa vi può interessare.

Partiamo subito!

Per contrastare la comparsa delle prime rughe:

  • Lavare bene il viso e fare una maschera ottenuta con succo e polpa d’arancio; lasciarla in posa per 15-20 minuti.
  • Preparare un’emulsione da spalmare sul viso con malva, burro e acqua. Lasciare il composto in ebollizione fino a quando l’acqua non sarà evaporata, a quel punto filtrare con un garza ed ecco pronta l’emulsione.

Cellulite: bere tre volte al giorno un infuso di foglie di carciofo.

Proteggere le mani: applicare sulle mani fettine di pomodoro fresco o succo di limone puro.

Per eliminare i punti neri: eseguire regolarmente ogni sera un impacco di camomilla sul viso pulito.

Per alleviare gli arrossamenti della pelle: stemperare la farina d’avena in acqua, poi scioglierla nell’acqua della vasca.

Per le punture d’api: strofina sulla puntura il gambo verde della cipolla.

Occhi rossi (e infezioni, come l’orzaiolo): fare degli impacchi con il fiordaliso lasciato precedentemente in infusione nell’acqua calda.

Forfora:

  • Applicare sul cuoio capelluto con un batuffolo di cotone una lozione ottenuta da un infuso di foglie di castagno.
  • Dopo lo shampoo, risciacqua con un infuso di prezzemolo fresco oppure con del bicarbonato diluito.
  • Per 3 sere di seguito friziona il cuoio capelluto con del sale marino fino e tienilo su tutta la notte, spazzolando solo il mattino seguente.

Capelli:

  • Per ravvivare i capelli bruni: dopo lo shampoo esegui dei risciacqui con un infuso di salvia.
  • Per ravvivare i capelli biondi: dopo lo shampoo risciacqua con dell’acqua dove avrai fatto precedentemente bollire scorze di castagne.
  • Per capelli morbidi e robusti: far bollire un rametto di rosmarino in un bicchiere d’acqua, filtrare e massaggiare ogni sera il cuoio capelluto con questo liquido.

Denti: per lavarli e sbiancarli puliscili una volta a settimana con succo o buccia di limone. Per farli brillare e avere un alito fresco, utilizza polvere di origano.

Ovviamente non è detto che l’efficacia di tutti questi rimedi sia scientificamente provata, però tentar non nuoce! Il “trucco” della camomilla per i punti neri l’ho scoperto da poco e credo proverò, anche se non vedo come potrebbe funzionare XD

Voi avete mai provato qualcuno di questi rimedi?

Ed ora tocca a voi: lasciatemi scritto un commentino con i vostri rimedi della nonna preferiti! Sorriso

Annunci

7 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. manuki
    Mag 16, 2011 @ 16:56:35

    Tantissimi non li conoscevo. La mia nonna mi diceva sempre di mettere l’olio per idratare dopo le scottature del sole e di fare gli impacchi con la camomilla per gli occhi rossi.
    Ultimamente li ho fatti anche con calendula e camomilla e ho trovato sollievo!
    Devo procurarmi il fiordaliso!

    Rispondi

    • beautyinsideus
      Mag 16, 2011 @ 18:24:48

      allora devo provare con l’olio per cercare di rimediare alla scottatura che mi sono presa oggi 😦 la calendula non ha fatto nulla ed il gel d’aloe è leggermente meglio ma ancora brucia..

      Rispondi

  2. Ale (Miss Boom Baby)
    Mag 19, 2011 @ 11:48:03

    adoro questi rimedi, le nostre nonne ci sono andate avanti per secoli, mica sceme 😛
    ti seguo, sono curiosa di leggerne ancora ♥

    Rispondi

  3. Keiko7
    Mag 27, 2011 @ 11:29:57

    Il classico miele per le labbra o zucchero e limone per una ceretta fai-da-te…di solito le nostre nonne avevano degli ottimi rimedi e segreti di bellezza…il sale sul cuoio capelluto pero’ mi mette un po’ di timore ;P !Ciao…carina l’idea della rubrica!

    Rispondi

  4. crazy4makeup
    Giu 19, 2011 @ 09:47:10

    *_* utilissimo post!!
    Grazie per i consigli :DD

    Rispondi

  5. Trackback: Bevi champagne e previeni le rughe (evvai!) | Web Bites
  6. mara
    Mar 01, 2012 @ 15:49:33

    AIUTO!!!!!
    ho passato la vaporella sulle poltrone di velluto ed ho strinato il tessuto qualcuno ha un rimedio per ravvivarlo?

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: